Sciagura politica

Spazzaneve
Più della nevicata straordinaria, sconvolge apprendere che le strade in Abruzzo sono impraticabili se la neve supera i 50 cm.
Il fatto che gli spazzaneve a turbina debbano arrivare da Bolzano è una vergogna per le Amministrazioni locali.
La causa principale della tragedia dell’ Hotel di Rigopiano non è da attribuire né alla neve né al terremoto.
L’albergo non doveva stare lì. La Magistratura, come al solito, accerterà le responsabilità a cose fatte. Ancora una volta gli intrallazzi della politica, le corruzioni e gli abusi sono la causa dei nostri mali.

Non solo si costruisce lì dove non si doveva ma è bastata una nevicata per isolare completamente una struttura in mezzo al nulla.
La strada di accesso all’Hotel doveva rimanere sgombra dalla neve.
Intere frazioni isolate in mezzo all’Appennino sono responsabilità degli Amministratori locali che hanno solo pensato a farsi eleggere senza badare ai doveri che li attendevano.

Come a livello Nazionale, così a livello locale la politica pensa solo a se stessa e non ad amministrare i cittadini e proteggerli in caso di bisogno.
Quando sopraggiunge la tragedia si presentano in TV con le facce contrite e frasi di circostanza.

Rigopiano è solo la punta dell’iceberg. Ad Amatrice e dintorni, la stessa difficoltà di circolazione stradale impedisce un efficace aiuto, soprattutto ai centri più isolati.
Intanto si costruiscono autostrade inutili (BreBeMi) in una Nazione dove basta una nevicata abbondante per isolare interi paesi con una rete stradale già difficoltosa da percorrere senza neve (e senza spazzaneve).

E adesso, scusate, vado a seguire la riffa per l’attribuzione delle prime casette di legno (containers truccati da casette) che si terrà ad Amatrice 😳