Due nuovi Santi

Santi
“Quando Pinochet è catturato in Inghilterra su mandato internazionale spiccato dal giudice spagnolo Balthasàr Garzon con l’imputazione di tortura e di omicidio di cittadini spagnoli (1999), Wojtyla fa giungere alla Camera dei Lord la propria perorazione perché questa non conceda l’estradizione dell’ex dittatore in Spagna, dove i giudici lo attendevano con le manette pronte. Sempre nel 1999, rivolge una plateale richiesta di perdono per i crimini da lui commessi. La risposta delle Madres de Plaza de Mayo (l’associazione delle madri delle vittime del regime argentino) è molto secca: reagiscono con una lettera dove si augurano che, da morto, Wojtyla non riceva il perdono di Dio e vada all’inferno (Buenos Aires, 23 febbraio 1999).”

Il commento all’articolo del Corriere.it potrebbe dimostrare la bontà del Papa (ora Santo) nel perdonare un feroce dittatore come Pinochet.
Certo, è sempre questione di punti di vista e sicuramente le Madres de Plaza de Mayo ne avevano uno diverso dai fedeli che hanno affollato oggi la piazza di San Pietro in Roma.

Shot del commento su corriere.it

Shot del commento su corriere.it

The Borgias

Non credo che vedremo mai sulle reti nazionali italiane questo serial che è alla sua prima stagione.
La serie è stata girata in Ungheria per la CTV canadese e dalla Showtime (CBS) americana. E’ visibile anche su Sky.

L’ascesa dei Borgia, anche se con qualche inesattezza storica, ci da l’idea di cosa fosse la chiesa a quei tempi e come i Papi l’hanno governata.

Papa Alessandro VI, interpretato da Jeremy Irons, sale al potere con metodi discutibili ma tutt’altro che rari per l’epoca.

E’ piacevole vedere quello che (in parte) si è sempre studiato sui libri di scuola con qualche particolare in più e sicuramente con qualche aggiunta non propriamente storica.

I costumi e l’ambientazione sono veramente belli e non è stato fatto nulla al risparmio. Purtroppo la visione per il momento è destinata solo a coloro che hanno canali a pagamento o amici oltreoceano disposti a prestare le loro registrazioni televisive.

La seconda stagione andrà in onda nel 2012. Visita Il sito ufficiale