Tutti economisti

Rich-man
Nessuno si vuole sostituire ai grandi economisti italiani, per carità. Ognuno però è libero di badare alla sua personale economia.
Un trentenne con la prospettiva di pensione a 70 anni e oltre, forse comincia a ragionare in modo diverso da come lo Stato vorrebbe.
Versare i contributi oggi, su uno stipendio da fame, per avere una pensione, da miserabile, domani non è una bella aspettativa.
Se mi intasco tutto lo stipendio oggi, al domani ci bado da solo. Il discorso può essere allargato anche ai non dipendenti. Se verso meno tasse avrò un gruzzolo da parte per badare alla mia vecchiaia.
Non è un discorso da grande economista ma, se permettete, il mio domani lo gestisco io.
Ecco cosa pensano i giovani ascoltando tutti i discorsi dei grandi economisti italiani, ed ecco cosa succede se si continua a dire che i giovani non vedranno mai la pensione e se la vedranno sarà una sorta di obolo.
Aumenterà il lavoro nero e l’evasione e l’ Inps avrà sempre meno soldi da gestire 😳
Scommettiamo? 😄

Annunci

2 pensieri su “Tutti economisti

  1. …e lo so. Ma i privati ti “assumeranno” al nero e ti daranno qualcosa in più in busta paga (al nero) senza pagare (i molti) contributi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...