Non se ne esce

marino
Povero Sindaco Marino. È stato usato come un pupazzo a Roma per occupare una poltrona che il PD non avrebbe potuto lasciare ad altri, pagandone ora le conseguenze.
Già scoperto in America a truccare false ricevute ci è cascato in Italia per la seconda volta. Un’arma in mano ai pupari pronta a scattare al momento giusto.
Io non credo che Marino sia un delinquente incallito ma spesso si fa tentare e alla fine si brucia. Sicuramente è un ingenuo rispetto ai volponi che lo hanno manovrato. Potenzialmente onesto, ma con qualche tentazione di troppo.
monnezzaL’opinione pubblica ha chiesto giustizia per la città mal governata e i manovratori hanno trovato il modo di accontentare il popolo bue. Quando Marino è diventato una cattiva pubblicità per il partito è stato, non solo mollato, ma incalzato affinché si ritirasse dalle scene.
Non è stato un buon sindaco, non poteva esserlo in un comune che non viene sciolto per mafia solo perché Roma è la Capitale.
Già Alemanno, ma altri prima di lui, sono stati raggirati, plasmati e coinvolti in meccanismi più grandi di loro, singoli uomini contro il leviatano della politica marcia e corrotta che stritola chiunque, anche il più onesto degli uomini.
Se Marino avesse amministrato bene la città tutto questo non sarebbe successo. Il leviatano avrebbe lasciato in pace il sindaco e le sue misere ricevute. Invece tutto è andato per il verso storto. Il buon Ignazio voleva aggiustare le cose, per quel poco che ha fatto, ha creato disastri mettendosi contro il leviatano. I risultati sono stati devastanti, le strade si sono riempite di immondizia, le buche sull’asfalto si sono moltiplicate e i trasporti sono andati in tilt. Solo per menzionare le cose più evidenti.
Gli ingranaggi sono stati sollecitati e si sono bloccati. La Magistratura ha fatto il resto con MafiaCapitale. expoIl Partito (Renzi) dopo che è scoppiata la bomba delle coop ha nominato il buon Orfini per fare pulizia nel PD romano. Ma che vuoi pulire? Sarebbe da azzerare tutto, e non si può fare.
Del resto già era successo con Expo. Si nomina Cantone ma se quest’ultimo avesse fatto ciò che apparentemente doveva fare, la Fiera non sarebbe mai partita. E non si poteva fare.
Come se ne esce? Non se ne esce.
Rassegniamoci o quando ci faranno votare leccate bene la matita. 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...