Il Paese delle finte lauree

INPS
Sapere che Mastrapasqua si è dimesso dalla direzione dell’INPS fa un certo effetto e sapere che probabilmente la laurea che vantava fu ottenuta tramite l’aiuto di bidelli dell’Università ci meraviglia ancora di più.
In un Paese dove se non hai un titolo di studio non puoi accedere nemmeno alle mansioni di operatore ecologico, scopriamo che politici e giornalisti fingono di essere laureati fino a raggiungere alte cariche istituzionali senza che nessuno se ne renda conto.
Un signore con una ventina di incarichi importantissimi tra i quali INPS e Equitalia non dovrebbe mentire sulla sua scolarizzazione anche se, in realtà, non è il titolo che interessa ma la menzogna. Che fiducia può ispirare un tipo del genere? E purtroppo non è l’unico. Le Caste sono piene di gente che millanta titoli fantasma. Politici e giornalisti in primis.
L’atto più grave resta comunque a carico di coloro che si servono di personaggi come Mastrapasqua, che non si è certamente insediato per suo volere sulle numerose poltrone e poltroncine.
E’ sempre stato al suo posto, anzi, negli anni gli hanno affidato altri incarichi, sia i governi di centro-destra che di centro-sinistra.
Quando capiremo che destra e sinistra sono, attualmente, solo uno specchietto per le allodole saremo a metà dell’opera. Il resto verrà da se.
Adesso sarà Mastrapasqua a pagare, intanto con le dimissioni. Ma i nomi di chi l’ha messo lì rimarranno nell’ombra. Come sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...