E’ Grillo il comico?

_2013Monti ha aperto una nuova via alla politica italiana. E’ stato imposto, ha salvato l’Italia e ora è sceso in campo per continuare la sua opera.
Appena insediato, circa un anno fa, sembrava un semi-dio che con i suoi apostoli avrebbe messo in riga quei cialtroni di italiani che evadono le tasse e buttano cartacce per strada.
Dopo un anno siamo un po’ più poveri ma Monti promette che se lo votiamo lui farà tante cose belle per tutti. In tanti ci credono e lo voteranno. Come voteranno quella schiera di giornalisti, economisti, giudici, magistrati che fiutando l’affare si sono buttati in politica.
In tanti hanno formato liste, partiti e partitini perché hanno capito che un pezzo di finanziamento potranno agguantarlo anche loro. Tutti contro tutti e, soprattutto, contro gli italiani. Si prospetta una totale ingovernabilità. E noi stiamo a guardare, litighiamo con quelli di destra che accusano quelli di sinistra, Casini che accusa tutti, perché lui è un moderato. Ma sono stranamente tutti compatti a non cambiare né la legge elettorale né a dimezzare i parlamentari, tantomeno a rifiutare il finanziamento pubblico o a ridursi stipendio e pensioni.
Fingono di litigare ma sembrano tutti d’accordo a spartirsi la torta, peccato che c’è quel guastafeste di Grillo che strilla dal palco. Non ha un programma, è un comico.
I politici seri hanno i loro programmi, hanno sempre la soluzione pronta, capiscono come affrontare seriamente la situazione peccato che non lo facciano mai.
Hanno perso di credibilità. Non solo Berlusconi, ma Monti che doveva essere il salvatore della Patria e che, escludeva la sua discesa politica, ora lo ritroviamo tutti i giorni in TV per illustrare la ricetta che non ha saputo applicare durante il suo Governo di tecnici con una maggioranza bulgara in parlamento.
La Lega ha perso Bossi e Vendola più che un leader è un filosofo, non parliamo di Fini che non si capisce più di quale destra fa parte. Ci resta Casini che però è moderato e gli va bene quasi tutto, basta che abbia un posto nel palazzo.
Il povero Bersani non riesce ad esprimersi bene e il suo popolo non capisce se è ancora comunista oppure ancora deve decidere.
E tutta la teoria di magistrati, giornalisti ed economisti?
Non mi venite a dire che il comico è solo Grillo!

Annunci

Un pensiero su “E’ Grillo il comico?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...