Il vero problema italiano

In Italia si è sempre detto che ci sono 50 milioni di allenatori che ad ogni incontro di calcio farebbero la squadra a modo loro. In questi ultimi mesi ci siamo trasformati tutti anche in valenti economisti.
Migliaia di ricette contro la crisi, soluzioni semplici a dirsi ma impossibili da realizzare.
Spesso in TV assistiamo al politico di turno che, meravigliato, snocciola dati europei sull’evasione fiscale e si chiede come mai in Italia sia così alta. Ognuno dice la sua e poi si conviene che deve cambiare la cultura, bisogna capire che pagare le tasse è un segno di civiltà, gli italiani devono cambiare il loro modo di pensare.
Un bel discorso, se il politico meravigliato venisse da Alpha Centauri, ma terribilmente ridicolo se viene da uno che da trent’anni siede inamovibile in Parlamento.
Si continua con gli stessi tediosi discorsi e si affonda sempre di più il coltello nella piaga, non solo, ma la colpa sarebbe del popolo e non di chi lo guida. Mah.
Mi ergo anch’io a valente economista, nonché scienziato di fama internazionale e decreto che: non c’è niente da fare, siamo vittime della stravaganza della natura. Nel nostro DNA oltre a tante belle altre informazioni c’è un enzima che ci porta a fottere il prossimo pensando che a noi stessi non toccherà mai e quanto più è abbondante, questo enzima, tanto più in alto ci porta. Ora, però, c’è un problemino. Ci hanno scoperto!! I mercati si sono accorti di noi e del nostro DNA malfunzionante.
Non c’è speranza di intervenire con un vaccino, le prime prove sono state fatte proprio sui politici e si è riscontrata una massiccia produzione di anticorpi che distruggono il vaccino e pure la siringa usata per iniettarlo.
Rassegniamoci, e che sopravviva il migliore.

Annunci

Un pensiero su “Il vero problema italiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...