Rimuovete le macerie

Apprezziamo Bersani che non se la sente di vincere sulle “macerie” di un’ Italia ancora troppo debole per sopportare il peso di nuove elezioni.
I sondaggi, anche se collocano il PD in testa, non nascondono il dato fondamentale: il potenziale assenteismo degli italiani dalle urne.
Meglio tenersi Monti più a lungo possibile, la parte del cattivo facciamola fare a lui.
Bersani deve essere, in fondo, un ottimista.
Pensa che la situazione nel 2013 sarà migliore di quella attuale e che tutte le “macerie” saranno rimosse nel corso di pochi mesi?
Gli italiani hanno qualche dubbio e non basterà cambiare nome ai partiti per emulare un rinnovamento che non esiste se non accompagnato da un vero rinnovamento di facce e, soprattutto, di comportamenti.
Le “macerie” in Italia non vengono rimosse mai così celermente e anche quelle reali di l’Aquila ne sono un esempio, figuriamoci quelle virtuali di Bersani.
Le elezioni fanno paura a tutti, come si governa un Paese nelle nostre condizioni?
Meglio lasciar fare ai professori. Sono molto più bravi a comunicare le disgrazie.
Visto la Fornero come scandiva bene le parole nel suo incontro con gli operai?
Avranno capito bene che c’è ancora tanto da soffrire?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...