Roma ladrona?

Più che un politico, Umberto Bossi è stato un condottiero. Se fosse nato qualche secolo fa avrebbe potuto guidare il suo esercito padano alla conquista di Roma e l’avrebbe senz’altro conquistata.
Peccato che i tempi sono troppo moderni per questo genere di cose. I condottieri non esistono più, gli ideali sono stati sostituiti dalla smania di potere e soldi.
Bossi ha creato non solo la Lega ma la Padania. Ha saputo coinvolgere gli animi e sollecitare la sua gente nel nome di una Nazione che esisteva solo nell’immaginario collettivo di coloro che volevano crederci.
Bossi ha cavalcato lo scompiglio che Mani Pulite portò in Italia. Roma ladrona doveva essere combattuta da quel popolo padano che non ne poteva più dei soprusi di uno Stato centralista, di una gestione economica che penalizzava il Nord lavoratore e locomotiva dell’Italia intera.
Bossi è stato in grado di portare al Governo la sua Lega, per circa vent’anni ha governato con Berlusconi ma avrebbe fatto lo stesso con la sinistra se ne avesse avuto l’opportunità.
L’importante era il federalismo, erano le idee che la Lega voleva mettere in pratica e portare al suo popolo quello che Roma non sapeva o non voleva fare.
Agli inizi sembrava vero o forse lo era. Ma Roma ha la capacità, fin dall’impero, di plasmare i suoi abitanti, di cambiare il modo di vedere le cose e alla fine di inghiottire qualsiasi ideale per trasformarlo in tutt’altro.
Mentre Bossi continuava ad incitare le folle padane, Roma lo stava plasmando, cambiando, inghiottendo. A sua insaputa.
Bossi si è dimesso. Tanti altri non lo fanno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...