Non mi fido della nuvola

L’arresto di Kim Schmitz su ordine del FBI ha decretato la chiusura di una buona parte dei cyberlocker e di tutto un circuito di siti che offrivano film in streaming ospitati sui server di Megavideo e Megaupload.

L’arresto del noto ex hacker tedesco non è scattato, probabilmente, solo per aver violato le leggi sul copyright ma per reati ancora più gravi che saranno accertati e verranno fuori durante il processo.
Svanisce la comodità per migliaia di utenti di cliccare e vedere un film sul proprio computer  in modo semplice ed immediato.
Oltre che illecito, lo streaming di film non è neanche consigliato perché la qualità delle immagini è pessima e in qualche raro caso appena accettabile.
Solo pochissimi anni fa lo streaming sembrava la svolta decisiva per coloro che si ostinavano a cercare in rete film di prima visione. Si è arrivati a considerare chiusa l’epoca del P2P dopo l’avvento dei Cyberlocker.
Invece è già iniziato il tramonto e forse non spiccherà il volo nemmeno il tanto decantato Cloud (quello legale).
I miei files li voglio sul mio hard disk (con relativa copia) e non in giro per la rete, stipati su un server che potrebbe volatilizzarsi da un giorno all’altro.
Chi non si arrende reinstalla con pazienza un sano client Torrent e tira avanti. Il buon vecchio P2P. Ovviamente per lo scambio di file legali, per carità!
E’ incredibile, avere nostalgia di WinMx

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...