Irene, semplice tempesta.

Irene, l’uragano che si è trasformato in semplice tempesta prima di raggiungere New York ha lasciato un po’ d’amaro in bocca ai cronisti di tutti i TG del mondo, pronti a strillare il numero dei morti e dei dispersi.
I Repubblicani hanno criticato le eccessive misure di sicurezza e gli allarmismi diffusi dallo stesso Obama.
In Italia, in genere, queste cose non succedono. Aspettiamo che la catastrofe si abbatta e poi sguinzagliamo la protezione civile.
Purtroppo però le critiche ci sono sempre sia in un caso (l’eccessiva preoccupazione) sia nell’altro.
Meglio prevenire, che curare. Quando si può.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...