Ma che musica è?

Shuffle e Philips SHS 8000

Sono ormai lontani i tempi dell’ HI-FI.
Non conosco più nessuno che si accomoda sul divano e accende l’impianto stereo con un click da far tremare le pareti di casa.
Solo alcuni negozi molto specializzati, per amatori, vendono amplificatori, casse grandi come armadi a due ante e giradischi.
Oggi la musica è come il fast food, va consumata in fretta, magari mentre si lavora, si cammina o si va in palestra.
Qualcuno rimpiange ancora il nero LP in vinile quando già il moderno CD è un pezzo da museo che ben presto verrà accantonato.
Oggi la musica la chiudiamo in un minuscolo attrezzo che chiamiamo lettore Mp3.

I puristi inorridiscono quando si parla di Mp3 e si offendono se gli chiediamo di ascoltare un brano da uno di questi lettori con cuffiette microscopiche.

In parte è vero, la musica che esce da questi attrezzi è in gran parte più rumore che altro, la musica è un’altra cosa ma possiamo usare qualche accorgimento per migliorare la situazione.

Se non avete molte pretese va bene qualsiasi lettore Mp3 ma se volete ottenere il massimo da questi comodissimi juke-box ambulanti vi do qualche consiglio che non vi costerà troppo rispetto ai risultati.

Un lettore Mp3 per essere il massimo della comodità dovrebbe essere usato anche ad occhi chiusi o mentre si fanno altre cose, quindi eviterei quelli con schermo touch che per essere usati vanno “guardati” e tenuti con due mani. Quindi niente schermo. Eviterei anche quelli con display LCD perché comunque devono essere guardati per scegliere il brano o usare le altre funzioni.
A questo punto il campo si restringe molto e la mia scelta cade sull’ultimo modello di iPod della Apple, lo Shuffle. Si fa tutto con una sola mano e non c’è bisogno di guardarlo perché una voce dice tutto quello che serve per ascoltare il vostro brano preferito.
Il prezzo è veramente modesto (50 euro circa) ed è corredato da cuffiette che avrete l’accortezza di regalare subito al vostro peggior nemico.
Il problema degli auricolari è comune a tutti ma proprio a tutti i lettori Mp3. Sono sempre scadenti.
Al loro posto con circa 30 euro possiamo comprare le ottime cuffiette in-ear della Philips modello SHS 8000, che sono le migliori per il rapporto qualità-prezzo. Se invece non avete problema di prezzo vi consiglio le PX 100 della Sennheiser (cira 60 euro) oppure il modello in-ear della Bose per circa 90 euro.

Vi assicuro che con lo Shuffle e già con le Philips SHS 8000 da trenta euro la vostra musica avrà un’altra dimensione. Prezzo totale circa 80 euro.

Con gli auricolari in-ear bisogna fare molta attenzione perché basta sbagliare la misura del “gommino” in silicone e i bassi svaniscono ma se azzeccate la misura e li indossate nel modo giusto rimarrete sorpresi dalla qualità della musica che colpirà i vostri timpani.
A proposito non esagerate con il volume altrimenti al posto dell’Mp3 dovrete comprare un apparecchio acustico 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...