Uccelli impazziti


Creare allarmismi sembra l’hobby preferito di certa informazione.
Se si verifica un terremoto di una certa entità sentiremo subito i telegiornali parlare di tutti i terremoti che avvengono sul pianeta, come se la fine del mondo fosse vicina. In realtà ogni giorno sulla Terra si possono contare decine di terremoti, solo in Italia sono almeno tre o quattro al giorno. Di lieve entità, spesso non avvertibili, ma ci sono.
Stessa cosa per tutte le notizie, fateci caso. Sparisce una persona, subito ne spariscono almeno altre due o tre.

L’ultimo tam tam è quello degli stormi di uccelli. In seguito ad un inspiegabile episodio accaduto in Arkansas (USA) subito anche in Italia muoiono stormi di tortore a Faenza e seguiranno nei prossimi giorni notizie simili. Ci metteranno dentro di tutto, qualsiasi episodio di moria, balene spiaggiate, pinguini dispersi, farfalle in fuga, corvi impazziti…etc.

Scoppia una bombola di gas? Nella stessa settimana ne scoppiano altre dieci.
Si avvista un UFO? Nella stessa settimana ci sono avvistamenti in tutto il mondo.
Si scopre un caso di pedofilia? Ne escono fuori altri dieci.

Un caso tira l’altro, tutto fa spettacolo. Queste non sono notizie ma allarmismi inutili.
Stiamo a vedere dove avverrà la prossima follia collettiva e nel frattempo chi non l’avesse ancora visto si goda quel capolavoro di Hitchcock che, appunto, di uccelli “stravaganti” parlava.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...