Idee copia/incolla


In un articolo sul Corriere della Sera il giornalista Beppe Severgnini ci spiega come ormai la vecchia mail stia per essere sostituita dalla dilagante presenza sul web dei vari social network. I giovani preferiscono altri mezzi per comunicare perché la mail è roba da vecchi.
Non credo che la comunicazione possa essere confusa in questo modo.
La mail resta un modo per comunicare qualcosa di più articolato di un semplice messaggino o un link copiato e ricopiato centinaia di volte su un social network che somiglia troppo ad un copia/incolla di idee più che comunicazione vera e propria.
Sui social network si diffondono brevi frasi, improvvisati poeti, ed un esercito di link copiati da pigri utilizzatori che invece di esprimere la loro idea/opinione/sensazione la copiano da un link.
Addirittura nascono siti da dove copiare i link e diffonderli sul network con un solo click. A me sembra più una sorta di atrofia mentale diffusa e non una evoluzione della comunicazione che non può essere confusa con metodi come la mail che appartengono ad un genere diverso, non antiquato, ma diverso.
Facebook,Twitter ma anche Skype o MSN sono mezzi differenti per comunicare, da non confondere con la mail che resta e si evolve (vedi posta certificata) in un mezzo di comunicazione che usa la rete per scopi, oserei dire, un po’ più seri o ufficiali.
E’ ovvio che persone al di sotto dei 30 anni (ma anche settantenni) per comunicare il loro “stato” in modo veloce ed efficace useranno il simbolo 🙂 vecchio anch’esso come internet. Nessuno si sognerebbe di inviare ad un amico una mail per esprimere quello che si può fare istantaneamente sui social.
Il punto è che le due cose non vanno confuse, sono semplicemente modi diversi di comunicare e non evoluzioni della specie. 😉

Annunci

Un pensiero su “Idee copia/incolla

  1. Beh ma è ovvio che i mezzi di comunicazione siano in continuo movimento. L’email non è morta e non morirà mai anzi.
    E’ ovvio che si cerca in tutti i modi il real time (vedi twitter o facebook). Tutti voglio sapere o comunicare ed aimè la pigrizia aumenta sempre più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...