Avril su Maxim


Quando esordì sulla scena mondiale Avril era una novità in fatto di stile. Soprattutto era una teenager con le idee chiare e tanta voglia di affermarsi con la sua musica dolce e grintosa che portava una ventata di freschezza e di ribellione da una tranquilla cittadina della provincia canadese.
Carattere un po’ scontroso, non ha mai amato le interviste. Si è sempre finta una ribelle, una che faceva tutto a modo suo. Ci è riuscita per un po’. Con gli anni ha cambiato molto il suo atteggiamento.
La ritroviamo, e non per la prima volta, sulla copertina di Maxim. Ha fatto un paio di profumi, un matrimonio già finito e un prossimo album in uscita. Non sembra più la piccola star del rock-punk (che di punk non ha mai avuto niente) anche perché si avvia verso i trent’anni e siamo curiosi di vedere se la musica è ancora importante per lei o è stato solo un trampolino di lancio.
Di talento ne ha tanto ma sembra aver perso la sua vecchia grinta di diciassettenne contro tutto e tutti con un carattere forte e determinato. Dopo i successi discografici e un paio di colonne sonore stiamo attendendo ormai da troppo tempo questo quarto album.
Speriamo solo che si faccia perdonare con della buona musica e che questa sbandata verso profumi e copertine sia solo una parentesi della nostra ex stellina del punk.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...